Category Archives: Scommesse bonus

Unibet di Somerset prende sei wickets al debutto contro il Warwickshire

Dom Bess, al suo debutto in campionato, ha condotto i giocatori del Somerset fuori dal campo con un sorriso timido ma un’ondata vigorosa. Agitò alla sua sinistra, in direzione dello stand di Sir Ian Botham, e al Somerset Stand alla sua destra. Dietro di lui i suoi compagni di squadra hanno applaudito ed esultato.

Quando ha raggiunto il camerino, deve aver avuto paura che un Unibet rumore stesse per risvegliarlo, che il suo surreale senso di euforia stesse per finire bruscamente Notevole giornata in cui sono caduti 21 wicket.

Bess ne aveva presi sei per 28 run in 16 overs, compresi quelli degli ex batsman inglesi Jonathan Trott e Ian Bell con consegne successive; potrebbe non andare mai meglio di cosìHa fatto il suo debutto di prima classe contro il Pakistan a luglio, ma non è riuscito a Unibet prendere un wicket.County cricket: Yorkshire v Durham e Somerset v Warks – come è successo Per saperne di più

Bess è un 19enne fuori -spinning tuttofare da Sidmouth nel Devon. Ha lasciato la scuola l’anno scorso e ha firmato un contratto di borsa di studio con Somerset, dopo essere entrato nell’accademia del club all’età di 16 anni. Ha già giocato per gli Under 19 dell’Inghilterra. Può battere anche lui, avendo segnato 126 contro il Gloucestershire nella sua ultima uscita in seconda Unibet squadra.Ha trascorso l’inverno scorso all’accademia di Darren Lehmann ad Adelaide.

Le sue cifre di martedì sono state le migliori di un debuttante del campionato Somerset da quando Tony Pearson ha preso sette per 63 contro il Worcestershire all’Imperial Athletic Ground di Bristol nel 1961.

In seguito disse: “Quando vidi Trott tornare al padiglione e poi Bell entrò pensai, ‘Wow, guardavo questi giocatori in TV.’ Quando Marcus prese il trucco per licenziare Trott fu come un sogno e poi, quando Bell me lo ha ricacciato, stavo solo dicendo a me stesso: “Non lasciarlo Unibet cadere, non farlo cadere!”

“Giocare in Australia è stato di grande aiuto . Impari velocemente laggiù perché ti buttano nel profondo. ”

I suoi fratelli maggiori avevano cercato invano di giocare per il Somerset, ma non avevano ottenuto oltre la seconda squadra.Viene da una famiglia vicina, ma martedì suo padre era in vacanza in Grecia e sua madre stava lavorando. Ma la sua ragazza ei suoi genitori erano qui per guardare.

Somerset, 41 per uno al loro secondo inning, guidati da 13. Gli ufficiali di collegamento della BCE (una volta chiamati ispettori di pece) saranno sulla strada in un veloce car.

Il campo è verde come una bottiglia di gin ma ha anche preso una svolta prodigiosa il primo giorno. Dougie Brown, direttore del cricket del Warwickshire, ha dichiarato: “La parte centrale del campo ha aiutato i nostri agguerriti. L’effetto psicologico di come il campo Unibet sembrava creare panico, o dubbio, nelle menti di alcune persone. È un wicket difficile da battere ed è improbabile che possa migliorare.

“Non c’è nessun pericolo collegato al wicket.Ma di solito non vieni ad una partita di campionato e il campo sembra fare tutto per ogni bowler, ma questo lo fa. ”

Anche così la superficie non era totalmente responsabile per tutti i wickets . Keith Barker fece oscillare pericolosamente la palla e ci furono anche molti colpi suicidi, inclusa una retromarcia di Rikki Clarke che gli costò il suo wicket quando il Warwickshire aveva già 107 per sette.

Somerset era stato espulso per 95 in 30,1 overs dopo Unibet bonus aver scelto di battere, prendendo tre spinner e cercando di ottenere il primo utilizzo della superficie.

Poi Bess li ha riportati in partita.Congedò Trott, che superò di gran lunga lo spazzacamino, con Marcus Trescothick che correva da una scivolata per prendere la semplice presa, poi Bell spinse la palla lungo il wicket e Bess prese un buon ritorno abbassandosi a sinistra.

Sam Hain evitò la tripletta, ma nel suo successivo Bess ne lanciò uno che si girò e sollevò per prendere la mazza della mazza di Ian Westwood e Trescothick prese la presa. Ne aveva presi tre per nessuno in sei palle e andava ancora meglio.